Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Figuraccia "storica" per Sibilia ad Avellino: Forza Italia si ferma al 5%. De Siano pronto a commissariare il partito

Sconfitta epica per Forza Italia ad Avellino: il partito di Silvio Berlusconi si ferma al 5,80 % mentre l’intera coalizione di centrodestra non va oltre il 10%. Il candidato sindaco Sabino Morano è fuori dal ballottaggio. Metabolizzata la sconfitta, il coordinatore del partito Domenico De Siano prepara l’azzeramento dei vertici avellinesi: la federazione provinciale guidata dal deputato Cosimo Sibilia sarà commissariata mentre il responsabile per le elezioni amministrative Pietro Foglia sarà sollevato dall’incarico. De Siano imputa a Sibilia la sconfitta ad Avellino. C’è un precedente che spiega perché si è arrivati oggi allo strappo: alla vigilia della presentazione delle liste, Armando Cesaro e Domenico De Siano convocano Foglia e Sibilia manifestando dubbi sulla candidatura di Morano, mettendo sul piatto l’alternativa Dino Preziosi. Sibilia a Foglia non cedono sul nome di Morano e promettendo a De Siano di assumersi tutte le responsabilità in caso di fallimento. E fallimento è stato: ora Sibilia dovrà lasciare la poltrona di segretario provinciale

Potrebbe interessarti


Leggi anche