Fico boccia Salvini e polemizza sulla gestione dei migranti

"Se mai arrivasse a me una richiesta da parte della magistratura di autorizzare a procedere nei miei confronti, io pregherei la mia Camera di appartenenza di dare alla magistratura l’autorizzazione".

Così il presidente della Camera Roberto Fico a 'Che tempo che f'a, dopo aver premesso di "non voler entrare nel merito" della vicenda che riguarda il vice premier Matteo Salvini sul caso Diciotti. Stoccata anche sulla Tav oltre che sulla gestione degli sbarchi.

Immediata la risposta del vicepremier e ministro dell’Interno Salvini: "Fico? Mi pare dica no a tutto, tranne che agli sbarchi di immigrati e ai processi. L’Italia ha bisogno di gente che costruisca, non che blocchi tutto" ribatte.

di P.P.M.