Emergenza incendi ad Atene: migliaia in fuga, oltre 50 morti

E' una tragedia immane. Sono almeno 50 i morti causati dagli incendi della zona boschiva di Atene. La Croce Rossa ha rinvenuto i corpi di 26 persone nelle zona vicine a Rafina, cittadina sulla costa ad est della capitale greca. Lo ha reso noto la Croce Rossa e lo ha confermato il vice sindaco locale Girgos Kokkolis. In precedenza la televisione aveva parlato di almeno 24 persone rimaste uccise, ed oltre un centinaio di feriti.

Il cielo di Atene è colorato di un inquietante arancio plumbeo mentre migliaia di persone sono state costrette alla fuga: centinaia di vigili del fuoco non riescono ancora a domare le fiamme.

Le autorità hanno dichiarato lo stato di emergenza, e chiesto l'aiuto dell'Unione Europea. Nella città di Mati la Guardia Costiera è stata costretta a intervenire per evacuare i turisti intrappolati sulla spiaggia.

Sul campo sono stati dislocati centinaia di vigili del fuoco e decine di mezzi. Sette aerei anti- incendio e quattro elicotteri cercano di circoscrivere i roghi dall'alto. Ma non basta, e Atene chiede aiuto a Bruxelles.