Donna si cosparge di benzina e si dà fuoco al Policlinico Umberto I: è grave

Donna si cosparge di benzina e si dà fuoco al Policlinico Umberto I: è grave

Una follia. Un colpo di testa. Si è cosparsa di benzina e si è data fuoco all'interno del reparto di Ematologia.

E' successo a Roma, nella sede distaccata del Policlinico Umberto I in via Benevento.

Una donna di circa 30 anni è entrata nello spogliatoio delle donne dell'ospedale accedendo da una porta di servizio e con un accendino si è data fuoco.

A quel punto è scattato l'allarme antincendio e i sanitari hanno chiamato il 118. Sul posto è arrivata un'ambulanza che l'ha trasportata al Sant'Eugenio. La donna è grave ma non rischia la vita.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri intervenuti sul posto, la donna era andata in un distributore non lontano dall'ospedale e si era cosparsa di benzina.

Il benzinaio l'aveva bloccata e la donna era fuggita. L'uomo ha poi avvisato la polizia che però non è riuscita a rintracciare la ragazza. Poco più tardi la donna si è data fuoco nell'ospedale e i sanitari hanno chiamato i carabinieri.