De Luca a un bivio: ricandidatura alla Regione o sindaco di Salerno? Il governatore teme le primarie

 

La ricandidatura di Vincenzo De Luca a governatore della Campania nel 2020 non è scontata. Per almeno due ragioni: la prima, il presidente della Regione Campania De Luca ha appoggiato Maurizio Martina, la seconda, nel Pd Campano ci sono molte voci che chiedono le primarie per la scelta del candidato dem. E il neo segretario Nicola Zingaretti potrebbe appoggiare questa seconda soluzione. E dunque De Luca teme la trappola. Davanti a lui due strade: rinunciare dalla corsa, puntando a fare il sindaco di Salerno per i prossimi 10 anni, schierando il figlio Roberto nella lista del Pd al Consiglio regionale, oppure tentare la corsa con una coalizione civica. Su quest’ultimo fronte, Nello Mastursi, braccio operativo ed elettorale del presidente De Luca, sta lavorando molto: sarebbero al momento almeno 4 le liste pronte all’avventura.