Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

D'Alema consuma la vendetta contro Renzi: "Mi ricandido e puntiamo a superare il 10%"

Con 'Liberi e uguali' "possiamo puntare ad un risultato a due cifre, è l'obiettivo, siamo una forza in crescita, penso che altre persone verranno con noi, continuo a guardare con interesse a movimenti della società civile, a personalità che hanno dato vita al movimento per la difesa della Costituzione che sono nostri interlocutori, il processo di costruzione di questo movimento politico è ancora in corso". Lo dice Massimo D'Alema, ospite su Radio capital di 'Circo massimo'. "Ci presentiamo in ogni collegio -aggiunge- perchè la legge elettorale impone di presentarsi in ogni collegio, avevamo proposto il voto disgiunto, ci hanno sbattuto la porta in faccia nei limiti dell'autolesionismo. L'unico modo di esistere anche nel proporzionale è presentarsi nei collegi, noi non ci presentiamo contro il Pd, ci presentiamo a favore delle nostre idee e dei nostri programmi". D'Alema infine conferma di essere "disponibile" a candidarsi "se i miei elettori vorranno e i miei elettori sono i cittadini del Salento. Io sono sempre stato parlamentare della Puglia e in particolare del Salento".