Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Corea del Sud, Moon Jae-In chiede a Papa Francesco di pregare per la pace

Il presidente sud-coreano Moon Jae-In ha chiesto in una lettera a Papa Francesco di pregare a favore della pace e della riconciliazione nella penisola coreana.
Lo ha dichiarato un funzionario dell'ufficio presidenziale di Seul, che ha smentito però, le voci circolate sulla stampa sud-coreana riguardo a una richiesta da parte di Moon di intermediazione del pontefice per un summit inter-coreano con il leader di Pyongyang, Kim Jong-Un.
La lettera diretta al pontefice tramite l'arcivescovo Kim Hee-joong, inviato speciale per la Corea del Sud al Vaticano, e che dovrebbe essere consegnata già nelle prossime ore, "non contiene una richiesta al Papa di aiuto nell'intermediazione di un summit" tra Corea del Sud e Corea del Nord, ma solo di "pregare per la pace e la riconciliazione", secondo le parole del portavoce dell'ufficio presidenziale di Seul, Park Soo-hyun, riportate dall'agenzia di stampa sud-coreana Yonhap.
Al momento, dopo i ripetuti test missilistici di Pyongyang, non ci sarebbero le condizioni per un incontro al vertice tra le due Coree, spiegano dall'ufficio presidenziale di Seul.