Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Consiglio di Stato: "con il diploma magistrale solo supplenze". Ecco cosa farà il nuovo Governo

Il Consiglio di Stato ha chiuso una battaglia legale iniziata venti anni fa: con il diploma magistrale solo supplenze. Spiega tutto Barbara Romano a di Martedi

La Buona Scuola rimarrà e se possibile, verrà migliorata. Dopo Giuseppe Conte, anche il Ministro Bussetti conferma questa linea di pensiero e va avanti con il suo lavoro che si annuncia gravoso per le decisioni che dovrà assumere nelle prossime settimane.

Ieri prima riunione operativa su emergenza diplomati magistrale con il nuovo Capo di Gabinetto Chinè, mentre il Sen. Pittoni nella sede della Lega ha incontrato le delegazioni dei docenti interessati.

Decreto per sanare diplomati magistrale e laureati in Scienze della formazione primaria

Allo studio un decreto in cui far confluire le categorie dei docenti interessati, i diplomati magistrale da una parte (in Valle d’Aosta sono già scattati i primi licenziamenti) e i laureati in Scienze della formazione primaria. Quali punteggi attribuire, quale tipologia di concorso proporre, come organizzare le immissioni in ruolo? Tutte le ipotesi sono ancora allo studio.

I sindacati FLC CGIL, CISL e UIL chiedono di poter dialogare con il Ministro per portare il proprio contributo, le associazioni dei docenti si fanno avanti, le famiglie vogliono sapere se per i figli verrà assicurata la continuità didattica. Una situazione delicata, nella quale il Ministro ha fatto sapere di essere disponibile ad ascoltare tutte le parti in causa.

Potrebbe interessarti


Leggi anche