Chiusi i siti pirata dove si potevano vedere gli incontri di calcio di serie A

Il Tribunale di Milano ha acceso un faro su Enigma IPTV dopo la denuncia della Lega Serie A e di Sky. Con un provvedimento è stata oscurata l'emittente via web, bollando come illegittimo il suo servizio.

L'ordine di oscuramento è indirizzato a cinque società italiane che ci danno l'accesso a Internet (Tim, Tiscali, Fastweb, Wind Tre e Vodafone). Le società avranno tempo  per impedire ai navigatori di collegarsi al sito di Enigma IPTV, pena una sanzione di 5000 euro per ogni giorno di ritardo nell'azione di oscuramento.

La Lega serie A e Sky sanno bene che - oscurato un sito pirata - immediatamente se ne aprono decine di altri.

Per questo il Tribunale permetterà sia alla Lega Serie A sia a Sky di segnalare a Tim, Tiscali, Fastweb, Wind Tre e Vodafone tutti i siti gemelli (alias) che dovessero spuntare nei prossimi giorni. E anche questi siti "replicanti" dovranno diventare irrangiungibili.

Nel girone d'andata di questo campionato la partita in assoluto più piratata è stata Juventus-Sampdoria della diciannovesima giornata, per la quale la Lega ha individuato 932 punti di trasmissione non regolari. Ed è sempre la Juve il club più piratato del girone, seguito da Inter, Milan, Roma e Napoli.

di P.P.M.