Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Bimba di un anno in ospedale per intossicazione da cannabis, è grave

Una bambina di un anno è ricoverata in prognosi riservata all'ospedale di Legnano, per intossicazione da cannabis. La piccola, a quanto si è appreso, avrebbe ingerito lo stupefacente mentre si trovava ai giardinetti a San Vittore Olona con i genitori, residenti in provincia di Torino.

Sulla vicenda indagano le forze dell'ordine che hanno passato al setaccio i giardinetti dove ipotizzano si trovasse il nascondino di alcuni spacciatori. Insomma dosi che inavvertitamente la bimba ha ingerito.

Ora la piccola è ricoverata e sotto osservazione. Stesso episodio è accaduto qualche settimana fa a un bimbo di 8 mesi dopo aver inghiottito hashish.

Ai sanitari del pronto soccorso dell’ospedale di Rivoli i genitori spiegarono, mentendo che la piccola aveva “Mangiato crocchette del cane”.

La versione però non ha convinto i medici dell’emergenza, che sospettando altro hanno approfondito con esami più specifici: sul corpo del piccolo nessun segno di maltrattamento, ma il test tossicologico per rilevare tracce di tetraidrocannabinolo ha segnalato la presenza inequivocabile di droga nell'organismo.

Una quantità modesta, sufficiente tuttavia a scatenare una reazione evidente. Visto quanto e dove è accaduto tutto, gli assistenti sociali dovranno adesso verificare in quali condizioni viva il piccolo di 8 mesi, in particolare se vi siano segnali di incuria, o situazioni di disattenzione e rischio per lui.