Bimba picchiata, sciolta la prognosi: tra poco potrà lasciare l'ospedale

Sciolta la prognosi riservata per la bambina di 22 mesi di Genzano ricoverata da mercoledì della scorsa settimana nel reparto di rianimazione dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù dopo essere stata picchiata, secondo gli inquirenti, da Federico Zeoli, il compagno della mamma, Sara Nanni.

[contentcards url="http://il24.it/bimba-pestata-dal-compagno-della-madre-piangeva-troppo-il-racconto/" target="_blank"]

La bambina, riferisce il bollettino medico dell'ospedale Bambino Gesù, è stata trasferita dall'area intensiva ad un reparto di degenza ordinaria.

Le condizioni di salute sono stabili. Proseguono le cure del caso e l'osservazione clinica dello stato generale e neurologico.

di P.P.M.