Sign in / Join

Babysitter Killer, ha ucciso due bimbi di 6 e 2 anni condannata all'ergastolo

E’ stata condannata all’ergastolo Yoselyn Ortega, la babysitter di 56 anni che nel 2012 a New York uccise a coltellate due fratellini di sei e due anni. La babysitter, dopo l’omicidio, lasciò i due corpi senza vita completamente insanguinati nella vasca da bagno.

Secondo i magistrati, la tata era gelosa della mamma dei due bambini, Marina, e si sentiva continuamente in colpa per aver lasciato in Repubblica Domenicana suo figlio. A scoprire il delitto era stata proprio Marina, che, dopo essere tornata a casa con la sua secondogenita Lulu, si era trovata davanti la drammatica scena. “È stato il demonio a dirmi di farlo” ha detto Yoselyn Ortega in aula. “Ogni pugnalata era fatta in maniera consapevole, il suo obiettivo era quello di uccidere” ha detto invece il vice procuratore distrettuale Stuart Silberg nel pronunciare la sentenza.