Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Attenzione se i calzini lasciano il segno: Ecco i sintomi che possono salvarvi la vita

uando si parla di salute sempre meglio essere previdenti che doverne pagare le conseguenze in futuro. Il cuore è letteralmente ciò che ci tiene in vita ma che possiamo tenere d'occhio solamente da sintomi indiretti che pochi di noi ricollegherebbero direttamente a difficoltà di natura cardiaca.

Per questo abbiamo listato undici sintomi che potrebbero indicare qualcosa che non va nel sistema cardiovascolare. Se ne fate esperienza in maniera più o meno regolare, vi consigliamo di sottoporvi a una visita di controllo che sicuramente male non fa.

Gambe e piedi gonfi - I calzini lasciano frequentemente il segno? Avverti uno strano gonfiore ogni volta che ti levi le scarpe? Potresti avere un problema di ritenzione idrica che a sua volta può essere segno di coronaropatia, insufficienza cardiaca e altri problemi cardiovascolari.
  1. Battito irregolare - Difficile confonderlo per qualcos'altro: se hai un'aritmia, ti sembra che il cuore salti un battito o che abbia dei battiti accelerati ti consigliamo di sentire il parere di un medico.
  2. Dolori al petto e alle spalle - Frequenti dolori in queste zone, come se avessi un peso sul petto, vengono spesso scambiati come sintomi di un'indigestione o affaticamenti muscolari. Potrebbero essere invece i sintomi di un'angina pectoris.
  3. Respiro corto o affannoso - Se fai fatica a inspirare, come avessi un peso sul petto e il tuo fiato è stranamente corto potresti soffrire di dispnea che è a sua volta sintomo di diverse condizioni cardiache.

5. Russare e apnee notturne - Proprio come il fiato corto, anche il russare e le apnee notturne possono essere collegate alla quantità di ossigeno pompata dal tuo cuore. Chi è solito avere apnee notturne ha tre volte più probabilità di avere un attacco di cuore.

6. Problemi sessuali - Negli uomini le disfunzioni erettili sono tra i primi segnali da tenere d'occhio di un problema cardiovascolare. Anche nelle donne l'eccitazione è prodotta da un afflusso di sangue verso gli organi genitali pertanto se avete problemi di eccitazione la ragione potrebbe essere fisiologica.

7. Alti livelli di ansia - Alcuni studi hanno dimostrato una correlazione tra l'incidenza degli attacchi di cuore e persone che soffrono di ansia in modo cronico. Livelli di stress fuori dal comune pesano sul cuore.

8. Capogiri e svenimenti - Se siete soliti avere dei capogiri o addirittura svenire senza motivo, la ragione potrebbe risiedere nel vostro sistema cardiovascolare che non fornisce la quantità giusta di ossigeno al cervello.

9. Dolore alle gengive - Gli esperti sostengono che anche delle gengive doloranti possono indicare una condizione cardiaca non ottima. Sembra infatti che lo stesso batterio sia responsabile della placca sui denti e nelle arterie.

10. Mancanza di appetito - Non avere fame o sentire un senso di nausea quando si è a tavola può essere causato da un alto livello di BNP, un ormone la cui presenza massiccia è direttamente collegata a un cuore debole.

11. Eczema, herpes e altre malattie della pelle - Tenete d'occhio anche la vostra pelle. Uno studio del 2018 ha collegato direttamente l'eczema a una più alta incidenza di infarti. Lo stesso dicasi per l'herpes e per un generale pallore in volto.