Sign in / Join

Attentato terroristico a Parigi: due morti

Un uomo armato di Kalashnikov ha aperto il fuoco introno alle 21 nel cuore di Parigi sugli Champs Elysees davanti alla sede del grande magazzino ‘Marks & Spencer’. Un agente di polizia e’ stato ucciso ed un secondo e’ rimasto gravemente ferito. Il killer e’ stato a sua volta eliminato ma secondo testimoni locali citati dai media francesi un secondo aggressore sarebbe riuscito a darsi alla fuga. Sul viale che attraversa il cuore di Parigi dall’Arco di Trionfo a place de la Concorde ci sono decine di mezzi della polzia. Sono presenti anche le forze speciali della polizia e della gendarmeria, Bri e Bsi. Le stazioni della metro George V, Franklin Roosevelt e Champs Elysees-Clemencedau sono state chiuse per ragioni di sicurezza. La natura dell’attacco non e’ stata ancora accertata e fonti degli inquirenti affermano che “nessuna pista e’ esclusa”. La modalita’ e l’arma usata, pero’, fanno ipotizzare anche la matrice del terrorismo. In Francia tra 3 giorni si svolge il primo turno delle elezioni presidenziali. Solo due giorni fa due uomini sono state arrestati a Marsiglia perche’ sul punto di preparare un attentato. Il 30 novembre 2015 la citta’ e’ stata teatro del piu’ sanguinoso attentato della storia francese: un commando di Isis massacro’ 130 persone colpendo in modo coordinato diversi punti della citta’, dallo Stade de France al locale Bataclan.