Assicurazione auto, diminuiscono leggermente le tariffe tranne in Puglia e Calabria

Assicurazione auto, finalmente una buona notizia ovvero diminuiscono leggermente le tariffe. Un'inversione di tendenza importante dopo anni di un progressivo e costante lievitare dei costi delle polizze assicurative.

Insomma,  assicurare l’auto in Italia costa un pò in meno. La buona notizia arriva dall’Osservatorio rc auto di Facile.it che, analizzando i primi 3 mesi dell’anno, ha scoperto come i premi medi siano costantemente calati tanto che, a marzo 2019, per assicurare un’ auto servivano in media 542,09 euro, il 2,7% in meno rispetto a gennaio 2019.

Il calo è ancor più consistente, e pari al -5,5%, se si confronta il costo medio registrato a marzo 2019 con quello di marzo 2018, quando per assicurare un veicolo servivano, in media, 573,84 euro.

Il dato emerge dall’analisi di oltre 8 milioni di preventivi raccolti da Facile.it nel corso dell’ultimo anno e delle quotazioni offerte da un panel di compagnie che rappresentano, considerando i premi totali raccolti, circa il 55% del mercato rca italiano.

Confrontando il costo medio rc auto di marzo 2019 con quello di gennaio 2019 emerge un dato interessante: il calo dei prezzi è stato registrato, seppur in misura differente, in tutto il Paese, ad eccezione di due regioni, dove invece le tariffe sono lievemente cresciute: in Calabria, dove il premio medio è salito dell’1,4%, e in Puglia, dove gli automobilisti hanno dovuto fare i conti con un rincaro del +0,7%.

di P.P.M.