Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Arriva dalla Cina con 300 articoli contraffatti: arrestata trentenne a Torino

E' di origine cinese ma residente a Torino, la trentenne fermata dai finanzieri di Caselle perché durante un normale controllo ai fini doganali è stata trovata in possesso di circa 300 articoli di lusso contraffatti. La donna,  titolare di un negozio di bigiotteria in pieno centro a Torino e già in passato denunciata per contraffazione e ricettazione, di rientro da una vacanza in Cina, aveva  occultato, tra i suoi effetti personali, numerosi articoli, per lo più orologi ma anche borse orecchini, bracciali, spille e collanine,  con i marchi delle più prestigiose case di alta moda.  Di originale c'era  poco, ma gli articoli così come si presentavano potevano assolutamente trarre in inganno il consumatore e messi in vendita avrebbero fruttato circa 30 mila euro.