Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Arrestati tre rapinatori nel Napoletano, uno ha 74 anni

Tre rapinatori sono stati arrestati dai carabinieri a Casavatore, nel Napoletano. Uno di loro, Francesco Davino, ha 74 anni. A lui spettava il compito di fare da 'filatore'. Gli altri due, invece, sono considerati responsabili dell'assalto a un furgone. Le indagini, coordinate dalla Procura di NAPOLI Nord, hanno portato all'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Davino, accusato di rapina aggravata in concorso con due complici (in via d'identificazione). Alcuni video dell'impianto di sorveglianza lo riprendono mentre finge di attendere il turno all'interno di una banca di Casavatore mentre in realta' sta osservando le operazioni di prelievo dei clienti per individuare quelli che avevano preso piu' contante e segnalarli ai complici. Gli altri due, su uno scooter, avevano poco dopo raggiunto la vittima costringendola a consegnare con la minaccia di una pistola i 1900 euro appena prelevati. Svolta anche per le indagini su una rapina con sequestro di persona. I militari dell'Arma, anche in questo caso dopo attivita' investigativa coordinata dalla Procura di NAPOLINord, hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari a carico di Giustino Augusto, 28 anni e Russo Emanuele 26 anni, entrambi ritenuti responsabili in concorso del raid ai danni del conducente di un furgone che opera come corriere per una nota ditta di spedizioni. Nella circostanza i banditi salirono a bordo del furgone sequestrando il malcapitato e costringendolo a guidare fino a Casoria. Li' il mezzo fu svuotato del contenuto (plichi destinati a gioiellerie, librerie, tabaccherie e privati) portati via a mano da Giustino e Russo (che sono stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza mentre effettuavano il trasbordo del bottino) e poi identificati attraverso il video.