Arcivescovo di Washington McCarrick ridotto allo stato laicale dal Papa

Il Papa ha firmato un provvedimento dove ha ridotto allo stato laicale l’ex cardinale McCarrick, precedentemente cacciato dal collegio cardinalizio per abusi su minori.

La decisione del Pontefice arriva alla vigilia del summit sulla pedofilia previsto per la prossima settimana per la prima volta si riuniranno gli episcopati del mondo per individuare una linea comune al fine di sradicare questo fenomeno.

La punizione di McCarrick è frutto di una rapida indagine. In data 11 gennaio 2019, la Congregazione per la Dottrina della Fede ha emanato il decreto conclusivo del processo penale a carico di Theodore Edgar McCarrick, Arcivescovo emerito di Washington.

E’ stato dichiarato colpevole di "sollecitazione in Confessione e violazioni del Sesto Comandamento con minori e adulti, con l’aggravante dell’abuso di potere" in pratica abuso sessualmente di un seminarista.

Il caso McCarrick è stato al centro del dossier pubblicato dall'ex nunzio negli Usa Carlo Maria Viganò dello scorso agosto, in cui veniva messo in stato d'accusa il Pontefice e arrivava a chiederne persino le dimissioni.

di P.P.M.