Sign in / Join

Testata giornalistica - Registrazione Tribunale di Napoli 19/2017

Allerta Meteo, Afa e caldo bollente fino al 15 agosto: Poi tutto precipita

Allerta Meteo, Afa e caldo bollente fino al 15 agosto: Poi tutto precipita

Temperature bollenti e afa non danno tregua all'Italia, con l'anticiclone africano che continua a pompare aria caldadalle zone desertiche del Nord Africa. Una situazione che non si sbloccherà nemmeno nel corso della settimana appena iniziata, e le correnti bollenti, via via più umide a contatto con il Mar Mediterraneo, continueranno ad affluire sulle nostre città.

Secondo gli esperti di 'ilMeteo.it', per buona parte della settimana la colonnina di mercurio potrà toccare i 36-37°C al Centro-Nord e i 33-34°C al Sud, accompagnati da elevati tassi di umidità che renderanno il tutto ancor più fastidioso e insopportabile. A poco serviranno i temporali previsti, che daranno soltanto un breve refrigerio.

Rispetto ai precedenti aggiornamenti, che vedevano un calo termico meno marcato e un po' in anticipo già da venerdì 10, senza un vero e proprio crollo dell'anticiclone, c'è una sostanziale novità: il cedimento dell'alta pressione potrebbe essere davvero dietro l'angolo, e verificarsi tra il 13 e il 14 agosto, condizionando così anche il Ferragosto.

Gli ultimi aggiornamenti mostrano un cedimento dell'anticiclone quantomeno sulle regioni centro-settentrionali, a causa dell'afflusso di correnti perturbate oceaniche, più fresche, che potrebbero portare temporali, piogge, e un calo termico anche di 7-8°C su tutto il Nord e parte del Centro a ridosso del Ferragosto.

Mentre il calo delle temperature potrebbe raggiungere le regioni meridionali nel corso dei giorni successivi.