Agguato in un salone da barba: un morto e due feriti gravi

Un agguato in piena regola. I killer erano appostati e aspettavano l'obiettivo. Non appena hanno notato l'uomo giungere in auto sono entrati in azione.

Una gragnuola di proiettili, interi caricatori svuotati. Nel mirino Michele Russi, detto "Coccione" 58 anni con numerosi precedenti penali, soprattutto nel mondo dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Il fatto di sangue è accaduto a San Severo nel foggiano. L'uomo era in compagnia del genero, nel tentativo di salvarsi è fuggito dentro un salone da barba ma è stato inutile.

E nell'agguato è rimasta ferito in modo grave il genero della vittima ed un dipendente del parrucchiere per uomo.

Michele Russi era lo zio di Francesco Paolo Russi il 36enne ucciso la sera del 25 agosto 2018 in via Cstelnuovo a San Severo.

Quello di Russi è il terzo omicidio dell'anno avvenuto nel comune foggiano, il dodicesimo in Provincia di Foggia.