Sign in / Join

Addio alla piccola Mariachiara, 2 anni, morta in spiaggia: "Nessuno è riuscito a salvarla"

Addio alla piccola Mariachiara, 2 anni, morta in spiaggia: "Nessuno è riuscito a salvarla"

La mamma e il papà sono disperati. Come è ovvio che sia. E lei, Mariachiara, che non c'è più. C'è tanto dolore, a Villa Castelli (Brindisi), attorno alla piccola bara bianca che ha accolto il corpicino della bimba morta in spiaggia, a Marina di Lizzano, sulla costa tarantina, soffocata da un chicco d'uva. E' successo tutto in pochi, maledetti minuti: la bimba è sfuggita per un attimo al controllo di mamma e papà ed ha preso un piccolo grappolo. Ha ingoiato un chicco e quello l'ha soffocata. Inutili i soccorsi. Prima i genitori, che si sono accorti di quanto accaduto quando già Mariachiara era cianotica, poi il medico del presidio di guardia media turistica, dove la centrale del 118 ha chiesto di portare la bimba nell'attesa che giungesse l'ambulanza. Infine gli operatori del 118. Ce l'hanno messa tutta i soccorritori, ma alla fine hanno dovuto arrendersi. Anche loro in lacrime.
Mariachiara Nigro avrebbe compiuto due anni il 19 agosto. A casa mamma e papà stavano già pensando ad organizzare la festa dei due anni. Ora, dopo la disgrazia, resta solo il dolore. A Lizzano  il sindaco ha deciso il lutto cittadino, mentre a Villa Castelli si stanno organizzando i funerali.